Le migliori borse da uomo

Le migliori borse da uomo

Spesso si tende ancora a pensare che la borsa sia un accessorio unicamente femminile. Ma non è assolutamente vero! La borsa da uomo già da anni è una realtà consolidata: non solo per la sua utilità, ma anche per il suo valore estetico.

La verità è una: le tasche di pantaloni o giacche sono troppo piccole per contenere cellulari, chiavi, portatile, portafogli, tablet, documenti. Da qui la necessità di usare borse di ogni genere.

L’obiettivo primario di una borsa da uomo è quello di correlare comodità, estetica ed efficienza. Ma quali sono le caratteristiche fondamentali per scegliere la borsa da uomo perfetta? 

Un occhio al design

La borsa a tracolla deve rispecchiare la personalità di chi la indossa.

Se sei una persona sobria che veste in maniera classica, la borsa a tracolla deve essere blu, nera, grigia, mentre se sei una persona originale e per nulla spaventata dai colori sopra le righe, puoi puntare su una tracolla dai colori accesi o dalle fantasie estrose. La tracolla deve essere sempre riconoscibile, bella e comoda.

Comodità ed efficienza: due elementi imprescindibili

Oltre a un design equilibrato, la borsa deve avere tante chiusure con zipmolte tasche e scomparti all’interno, deve essere pratica, funzionale capiente senza risultare ingombrante. Inoltre deve essere comoda da indossare.

Materiale di qualità

Il materiale è fondamentale! Non per forza bisogna optare per borse in vera pelle. La pelle è una scelta sempre molto classica, ma ad oggi esistono valide alternative, che rendono le borse resistenti, leggere, traspiranti e idrorepellenti, come le borse in pelle sintetica e in PVC di altissima qualità.

Le dimensioni contano

La borsa deve essere proporzionata alle esigenze ed allo stile. Non deve essere ingombrante e appariscente, ma comunque neanche troppo piccola. La borsa deve essere equilibrata nelle dimensioni per potersi adeguare alle necessità.

I modelli migliori

Le migliori borse da lavoro sono quelle che riescono ad esprimere eleganza e praticità.

Dalla ventiquattrore classica allo zaino, la borsa da lavoro si deve adattare ad ogni stile e soprattutto ai tempi che cambiano.

La moda uomo si divide sempre tra chi confida nella classica ventiquattrore e chi si lascia tentare da borse più sperimentali, senza dimenticare la duttilità delle funzioni di uno zaino.

Il successo dello zaino e le piccole rivoluzioni per la borsa da lavoro sono dovuti soprattutto al cambiamento stesso della natura del lavoro.

Oggi si trasportano per lo più: computer, iPad, caricabatterie, e accessori tecnologici che richiedono borse da lavoro resistenti e comode. Qualsiasi sia il lavoro, passando dal manager all'impiegato, esiste una borsa da lavoro adatta. Ecco alcuni modelli adatti a stili ed esigenze diverse.

Borsa da lavoro Samsonite 3 Way Business Case

La borsa da ufficio di Samsonite è l’ideale per dare priorità all’aspetto tecnico. È realizzata in un tessuto tech, forte e resistente, ed è anche dotata del sistema di protezione per proteggere il laptop da urti o liquidi. Le tracolle e il manico sono ergonomiche e morbide al tatto.

Nécessaire di Piquadro

Tra i classici dei classici c’è Piquadro, che offre una vasta gamma di borse e zaini in pelle. La Nécessaire in particolare è comoda e confortevole, poco ingombrante e dalla grande eleganza.

Borsa da lavoro Tumi

Una cartella compatta dotata di un comparto imbottito per custodire i laptop fino a 17 pollici.

Possiede anche una tasca per tablet e una con chiusura magnetica per tenere a portata di mano ciò che si usa di più.

Tecknomonster di Stinna

Una Borsa Stinna fabbricata in Fibra di Carbonio e Alcantara®.

Ogni TecknoMonster è realizzata su commissione. Questo tipo di borsa è il connubio perfetto di tecnologia, eleganza e praticità, sapendo soddisfare qualsiasi sofisticata esigenza.